Le zone di taratura

Il campo magnetico terrestre non scorre in maniera omogenea tra i poli magnetici lungo la superficie del pianeta. Piuttosto, le linee del campo magnetico si inclinano nel terreno con maggiore intensità mano a mano che ci si avvicina ad un polo. Nei poli magnetici, le linee del campo sono completamente verticali, perpendicolari alla superficie.

Per maggiori informazioni relative al comportamento del campo del nord magnetico, si raccomanda la visita del sito Internet del National Geophysical Data Center del NOAA.

Una valida bussola magnetica deve mostrare il componente orizzontale della linea del locale campo magnetico con precisione. Per compiere questa operazione senza dovere compensare manualmente l'inclinazione naturale nelle linee magnetiche, i produttori di bussole utilizzano il peso dell'ago o della ghiera per compensare il componente verticale del campo magnetico. Questa operazione è indicata come taratura della zona magnetica.

Le bussole meccaniche di Suunto hanno due soluzioni di taratura: un sistema a due zone con zona emisfero settentrionale e zona emisfero meridionale (con le zone che si sovrappongono di diversi gradi). L'altro sistema è un un unico sistema globale con un ago tarato che funziona ovunque sulla terra.

Il sistema a due zone utilizza un metodo di pesatura che aggiunge massa all'estremità dell'ago, che si alzerebbe a causa dell'inclinazione del campo magnetico, e al gruppo dell'ago che pure si deve muovere per compensare l'inclinazione ed i movimenti del perno.
Suunto ha creato un buon compromesso tra questi due pesi di taratura che riduce al minimo l'oscillazione e l'auto-rotazione dell'ago. Questo compromesso ha permesso a Suunto di creare una soluzione che richiede solamente due zone di taratura. Nel passato erano invece richieste quattro o cinque zone per una taratura accurata.
Gli aghi tarati globalmente di Suunto utilizzano una struttura dove l'ago e il magnete si inclinano indipendentemente l'uno dall'altro. Ciò permette all'ago di rimanere parallelo con la capsula della bussola mentre il magnete si inclina con il componente verticale del campo magnetico terrestre senza tirare l'ago verso il basso. Quando il magnete ruota a seguito del componente orizzontale del campo magnetico, esso tira l'ago insieme ad esso per indicare il nord magnetico.

Inoltre, questa struttura unica permette alla bussola di funzionare anche se inclinata fino a circa 20 gradi. L'ago è più stabile quando ci si muove e si stabilizza più velocemente quando ci si ferma, rendendo l'utilizzo delle bussole Suunto assolutamente fantastico.