SuuntoRun

Come tenere traccia dei progressi con Suunto Movescount

SuuntoRun

Come tenere traccia dei progressi con Suunto Movescount

20 giugno 2017

Ogni atleta orientato agli obiettivi sa che per migliorare è necessario tenere traccia dei propri progressi. Come si fa? Generalmente si utilizzano test sul campo e/o in laboratorio che generano dati pertinenti. Grazie a Suunto Movescount avrai a disposizione degli strumenti che ti aiuteranno ad analizzare e a tenere traccia dei tuoi progressi.

Un aspetto fondamentale della valutazione dei progressi? La specificità per un determinato sport. Un runner veloce non è necessariamente un ciclista veloce. Per fornire agli utenti Suunto una misurazione semplice e di facile comprensione dei propri progressi, forniamo un'analisi automatica degli sport di endurance più diffusi.

Anche la valutazione del progresso a diversi livelli di intensità è importante. Per un triatleta è fondamentale capire come il livello di base (livello aerobico) sta migliorando, mentre per un ciclista su strada che desidera vincere in volata è fondamentale seguire come migliora l'output di potenza massima negli scatti brevi.

OTTENERE DATI IN GRANDE QUANTITÀ

La sfida posta dalle analisi dei progressi riguarda il fatto che i miglioramenti avvengono generalmente in modo piuttosto lento, soprattutto per gli atleti di prima categoria, pertanto è veramente importante essere in grado di valutare i dati nel lungo periodo.

Per ciascuno sport di endurance, Movescount cerca il valore migliore per le metriche principali per ciascun Move. I valori sono controllati da ogni nuovo Move registrato con un qualsiasi prodotto Suunto compatibile con Movescount. Ad esempio: se un runner percorre 22 chilometri con uno Spartan o un Ambit, la corsa viene automaticamente analizzata per le sezioni di 1 km, 1 miglio, 2 km, 3 km, 2 miglia, 5 km, 10 km, 15 km e 21 km più veloci.

La sezione del chilometro più veloce

In questo caso il runner ha percorso 22,5 km di corsa ad un'intensità piuttosto elevata. Abbiamo identificato il chilometro più veloce della corsa. In questa corsa, la sezione del km più veloce è all'inizio, a 3 minuti e 05 secondi.

La sezione dei 3 chilometri più veloci 

Nella stessa corsa sono state identificate le sezioni più veloci da 1 miglio, 3 km, 2 miglia, 5 km, 10 km, 15 km e mezza maratona. In questo caso i 3 km più veloci sono stati percorsi in 9 minuti e 25 secondi, con una cadenza media di 3:08.

Ciascuna sezione è stata analizzata con cambio di altitudine e frequenza cardiaca (se disponibile). Tutto ciò viene eseguito automaticamente su Movescount per ogni corsa.

L'atleta il cui Move è illustrato qui sopra ha 598 Move di corsa su Movescount tra il 2010 e il 2015. Ciò significa che Movescount ha oltre 5000 valori da analizzare.

ANALIZZA I TUOI PROGRESSI

Con le sezioni migliori identificate da ciascun Move di corsa, lo strumento per il trend dei progressi evidenzia come le corse sono cambiate in un periodo di tempo lungo.

Le sezioni da 3 chilometri più veloci nel tempo

In questo esempio, l'utente analizza i tempi dei 3 km nel periodo compreso tra il 2010 e il 2016. I tempi migliori di ogni anno sono indicati come grafico dei trend, dove i valori variano da 13:20 a 11:20. Ciascun puntino rappresenta un Move con la migliore sezione da 3 km.

Le sezioni da 3 chilometri più veloci nel tempo con i limiti della frequenza cardiaca

Per fornire una reale comprensione dei progressi, è necessario esaminare i trend con intensità paragonabili. Pertanto, se la misurazione della frequenza cardiaca è stata utilizzata durante la corsa, i valori possono essere filtrati in base all'intervallo della frequenza cardiaca.

L'esempio precedente mostra che questo atleta ha selezionato l'intervallo di frequenza cardiaca di 125-131, che corrisponde alla sua zona aerobica.

In base a questo grafico, è possibile vedere che il livello aerobico nella corsa è migliorato nelle sezioni da 3 km da 15:50 a 13:13. Ciò corrisponde a un miglioramento medio dell'andatura, che è passata da 5:18/km a 4:24/km.

Qual è la conclusione? Nel migliore segmento da 3 km, l'atleta è più veloce di 54 secondi, a parità di forzo.

Le sezioni da 3 chilometri più veloci nel tempo con i limiti della frequenza cardiaca

Possiamo fare la stessa analisi per le corse a elevata intensità. Prendiamo la zona della frequenza cardiaca anaerobica del'atleta di 147–154. Negli sforzi a elevata intensità, i progressi sono alquanto evidenti. Possiamo vedere il suo miglioramento da 14:40 a 11:51 per i 3 km, che corrisponde a una variazione dell'andatura da 4:53/km a 3:57/km.

LE METRICHE DEI PROGRESSI NEI DIVERSI SPORT

Ovviamente non ci sono solo runner: ci sono anche ciclisti e nuotatori, o atleti che spesso praticano tutti e tre gli sport. Le metriche seguenti sono identificate e analizzate automaticamente su Movescount:

Corsa
Tempo più veloce per 1km, 1 miglio , 2 km, 3 km, 2 miglia, 5 km, 10 km, 15 km, 21 km (mezza maratona), 42 km (maratona)

Trail Running
Tempo più veloce per i 50 m, 100 m, 200 m, 300 m, 400 m, 500 m, 1 km, 1,5 km, 2 km, 5km, tutti verticali Tempo più veloce per: 1 km, 1 miglio , 2 km, 3 km, 2 miglia, 5 km, 10 km, 15 km, 21 km (mezza maratona), 42 km (maratona)

Ciclismo
Potenza più elevata per 10 s, 30 s, 1 min, 5 min, 10 min, 20 min, 30 min, 1 ora, 2 ore, 3 ore
Tempo più veloce per 1 km, 10 km, 20 km, 30 km, 40 km, 50 km, 90 km, 100 km, 160 km, 100 km

MTB
Tempo più veloce per 1 km, 10 km, 20 km, 30 km, 40 km, 50 km, 90 km, 100 km, 160 km, 100 km Tempo più veloce per distanza verticale: 50 m, 100 m, 200 m, 300 m, 400 m, 500 m, 1 km, 1,5 km, 2 km, 5 km

Triathlon
Tempo più veloce per distanza sprint, distanza olimpica, distanza media e distanza super lunga

Nuoto
Tempo più veloce per 500 m, 800 m, 1000 m, 1500 m, 1900 m, 2500 m, 3000 m, 3800 m, 5000 m

Nuoto in acque aperte
Tempo più veloce per 500 m, 800 m, 1000 m, 1500 m, 1900 m, 2500 m, 3000 m, 3800 m, 5000 m

L'utilizzo di queste informazioni per potenziare il tuo allenamento dipende da te, ma di una cosa siamo certi: la conoscenza da sempre corrisponde alla potenza. Adesso è ora di trasformare la conoscenza in miglioramento.  

MAGGIORI INFORMAZIONI

Impara ad analizzare un Move di Movescount

Impara a programmare gli allenamenti nella pianificazione settimanale  

SuuntoRun
SuuntoRide
SuuntoTri
SuuntoSwim
TutorialTuesday