Suunto si impegna per assicurare che questo sito web raggiunga il livello AA di conformità alle Web Content Accessibility Guideline (WCAG) 2.0 e la conformità ad altri standard di accessibilità. Se riscontri problemi con l'accesso alle informazioni di questo sito web, ti preghiamo di contattare il Servizio Clienti al numero verde +1 855 258 0900 (Stati Uniti).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER | RESI GRATUITI

Suunto Vyper Novo Manuale dell'utente -

Immersioni con decompressione

Se in un'immersione si supera il limite di non decompressione, quando NO DEC TIME (nessuna sosta di decompressione) arriva a zero, l'immersione diventa un immersione con decompressione. Pertanto è necessario eseguire una o più soste di decompressione nel percorso verso la superficie.

Quando inizia l'immersione con decompressione, il messaggio NO DEC TIME (nessuna sosta di decompressione) sul display viene sostituito da ASC TIME (tempo di risalita) e compare un'indicatore CEILING (quota). Compare anche una freccia verso l'alto che esorta a iniziare la risalita.

Suunto Vyper Novo fornirà i dati di decompressione necessari per la risalita utilizzando due valori chiave:

  • CEILING (quota): profondità che non bisognerebbe superare.
  • ASC TIME (tempo di risalita): tempo di risalita ottimale, espresso in minuti, per risalire in superficie utilizzando i gas definiti

Se in un'immersione si superano i limiti di non decompressione, il computer per immersioni fornirà i dati di decompressione necessari per la risalita insieme ai seguenti dettagli che vengono aggiornati al proseguire della risalita.

In altre parole, invece di richiedere al subacqueo di fare soste a profondità fisse, il computer per immersioni consente di effettuare la decompressione rimanendo all'interno di un intervallo di profondità. Questa metodologia è definita decompressione continua.

Quota, zona di quota, profondità massima e intervallo di decompressione

Prima di effettuare un'immersione con decompressione, è necessario comprendere il significato di quota, zona di quota, profondità massima e intervallo di decompressione. È indispensabile conoscere questi concetti per poter interpretare correttamente la guida fornita dal computer per immersioni.

  • Il ceiling (quota) è la profondità minima fino alla quale si può risalire e da non superare quando si effettua la decompressione.
  • La ceiling zone (zona di quota) è l'intervallo di profondità di decompressione ottimale. Questa è la zona compresa tra la profondità di ceiling (quota) e la profondità di 1,2 m (4 ft) sotto quel ceiling.
  • Il floor (profondità massima) è la profondità più bassa alla quale il tempo della sosta di decompressione non aumenta. La decompressione inizia quando si oltrepassa questa profondità durante la risalita.
  • L'intervallo di decompressione è la gamma di profondità esistente tra il ceiling e il floor. All'interno di questo intervallo ha luogo la decompressione. Tuttavia è importante ricordare che la decompressione rallenta in corrispondenza o in prossimità del floor rispetto alla ceiling zone.

Le profondità di ceiling e floor dipendono dal profilo dell'immersione. La profondità di ceiling è piuttosto bassa al primo ingresso nella modalità di immersione con decompressione. Ma se si resta a quella quota, la profondità di ceiling si sposta verso il basso e il tempo di risalita aumenta. È vero anche il contrario: le profondità di floor e ceiling possono variare verso l'alto mentre si effettua la decompressione.

Quando l'acqua è particolarmente mossa, potrebbe essere difficile mantenere una profondità costante in prossimità della superficie. In questi casi è più gestibile mantenere una profondità leggermente al di sotto del ceiling, per assicurarsi che le onde non spostino il subacqueo sopra il ceiling. Suunto consiglia di effettuare la decompressione a profondità superiori a 4 m (13 ft), anche se il ceiling indicato è a una profondità inferiore.

Tempo di risalita

Il tempo di risalita mostrato sul computer è la quantità di tempo minima necessaria al sub per risalire in superficie in caso di immersione con decompressione. Esso include:

  • Il tempo necessario per effettuare la sosta profonda
  • Il tempo di risalita dalla profondità a una velocità di risalita di 10 metri (32,8 ft) al minuto
  • Il tempo necessario per la decompressione
  • Il tempo necessario per effettuare altre soste di sicurezza se la risalita è eccessivamente rapida
AVVISO:

Il tempo di risalita effettivo può essere superiore a quello indicato da Suunto Vyper Novo. Può essere più lungo se la velocità di risalita è inferiore a 10 m (32,8 ft) al minuto o se le soste di decompressione sono effettuate a un livello di profondità maggiore rispetto al ceiling consigliato. Ciò va tenuto in considerazione, poiché potrebbe richiedere una maggiore quantità di gas respiratorio per raggiungere la superficie.

Guida alla decompressione

Durante un'immersione con decompressione si possono effettuare tre tipi di sosta:

  • Sosta di sicurezza
  • Deep stop (o sosta di profondità)
  • Sosta di decompressione

Benché sia possibile ignorare le deep stop e le soste di sicurezza, ciò non è consigliabile. Suunto Vyper Novo penalizza tali violazioni con soste aggiuntive o altre misure da attuare durante l'immersione o nelle immersioni successive. Per ulteriori informazioni, vedi Soste di sicurezza e soste profonde.

Suunto Vyper Novo mostra sempre la quota della deep stop più profonda. La quota delle deep stop e delle soste di sicurezza rimane sempre costante quando il diver è in sosta. Il tempo della sosta, conteggiato alla rovescia, viene visualizzato in minuti e secondi.

Nelle soste di decompressione, la quota diminuisce sempre quando ci si avvicina a tale soglia di profondità, assicurando in tal modo una decompressione continua con un tempo di risalita ottimale.

NOTA:

Si consiglia sempre di mantenersi in prossimità della quota di decompressione durante la risalita.

Al di sotto del floor

Compare il testo ASC TIME (tempo risalita) lampeggiante e una freccia che punta verso l'alto a indicare che ci si trova al di sotto del floor. Viene emesso anche il segnale acustico di un allarme a bassa priorità. È opportuno iniziare immediatamente la risalita. La profondità di ceiling è mostrata sul lato sinistro del campo centrale e il tempo di risalita totale minimo sul lato destro.

Di seguito è riportato un esempio di immersione con decompressione con un ceiling di 3 m e un tempo di risalita totale di 9 minuti.

below floor

Al di sopra del floor

Quando si risale al di sopra del floor, il testo ASC TIME (tempo di risalita) smette di lampeggiare e la freccia che punta verso l'alto scompare, come mostrato sotto.

above floor

Questo indica che ci si trova nell'intervallo di decompressione. La decompressione inizia, ma lentamente. Pertanto è opportuno continuare la risalita.

Al ceiling

Quando si raggiunge la ceiling zone, il display mostra due frecce che puntano una verso l'altra, come mostrato sotto.

at ceiling

Durante la sosta di decompressione, il conto alla rovescia del tempo di risalita totale prosegue fino ad arrivare a zero. Se il ceiling si sposta verso l'alto, il subacqueo può risalire al nuovo ceiling.

Si può emergere in superficie solo dopo che sono scomparsi ASC TIME (tempo di risalita) e CEILING (quota). Questo significa che sono state completate sia la sosta di decompressione che qualsiasi altra sosta di sicurezza obbligatoria.

È tuttavia consigliabile restare al di sotto del ceiling finché non scompare anche il testo STOP. Questo indica che è stata completata anche la sosta di sicurezza raccomandata di tre (3) minuti.

Al di sopra del ceiling

Se si risale sopra il ceiling durante una sosta di decompressione, al superamento della profondità di ceiling compare una freccia rivolta verso il basso e una segnalazione acustica continua inizia a suonare.

above ceiling

Inoltre, un avviso di errore Er ricorda al subacqueo che ha solo tre (3) minuti per correggere la sua quota. È necessario scendere immediatamente alla quota di ceiling o al di sotto di essa. Se si continua a violare la decompressione, il computer per immersioni passa in modalità di errore permanente (Stato di errore (blocco algoritmo)).

Indice