Recupero

Suunto Ambit3 Run Manuale utente - 2.4

Recupero

Suunto Ambit3 Run offre due indicatori che permettono di tenere sempre sotto controllo la necessità di recupero dopo gli allenamenti: tempo di recupero e stato del recupero.

Tempo di recupero

Il tempo di recupero non è altro che la stima del tempo necessario al proprio corpo per recuperare dopo un allenamento, espresso in ore. Il tempo viene calcolato in base alla durata e all'intensità della seduta di allenamento, nonché allo sforzo generale sostenuto.

Il tempo di recupero si accumula con tutti i tipi di esercizio fisico. In altre parole si accumula tempo di recupero sia nelle sessioni di allenamento lunghe e a bassa intensità, sia nelle sessioni ad alta intensità.

Il suddetto tempo è cumulativo tra una sessione di allenamento e l'altra, pertanto se ci si allena prima che il tempo di recupero sia scaduto, il nuovo tempo accumulato si aggiunge a quello rimanente dalla sessione di allenamento precedente.

Il numero di ore accumulate per una data sessione di allenamento viene visualizzato nel riepilogo fornito al termine della sessione.

Il numero totale delle ore che costituiscono il tempo di recupero complessivo rimanente viene mostrato in una visualizzazione della schermata relativa al monitoraggio dell'attività (vedi Monitoraggio attività).

Poiché il tempo di recupero rappresenta unicamente una stima, le ore accumulate vengono scalate indipendentemente dal livello di forma fisica o da altri fattori individuali. Se la tua forma fisica è eccellente recupererai più velocemente rispetto alla stima fornita, ma se ad esempio hai l'influenza, il recupero effettivo potrebbe essere più lento rispetto a quello stimato.

Per avere un'indicazione accurata dello stato di recupero effettivo è consigliabile ricorrere a uno dei test del recupero (vedi Stato di recupero).

Stato di recupero

Lo stato di recupero indica la quantità di stress presente nel sistema nervoso autonomo. Meno stress hai, maggiore è il livello di recupero del tuo fisico. Conoscere il proprio stato di recupero aiuta a ottimizzare l'allenamento e a evitare il sovrallenamento e gli infortuni.

Puoi conoscere il tuo stato di recupero grazie al test rapido del recupero e al test di recupero durante il sonno (funzionalità supportate da Firstbeat). I test richiedono l'uso di un sensore cardiaco Bluetooth che misuri la variabilità della frequenza cardiaca (intervallo R-R), come il Suunto Smart Sensor.

Lo stato di recupero viene indicato attraverso una scala di risultati da 0 a 100%, descritta nella tabella seguente.

RisultatoDefinizione
81-100Recupero totale. È possibile allenarsi molto intensamente.
51-80Recupero avvenuto. È possibile allenarsi intensamente.
21-50In fase di recupero. Allenamento leggero.
0-20Recupero non avvenuto. Riposa per recuperare.
NOTA:

Valori al di sotto del 50% misurati in diversi giorni consecutivi indicano che il riposo diventa sempre più necessario.

Calibrazione dei test

Per fornire risultati precisi, sia il test del sonno, sia il test rapido devono essere calibrati.

I test di calibrazione definiscono lo stato di “recupero totale” del tuo corpo. Con ogni test di calibrazione, l'orologio regola la scala dei risultati del test per adeguarla alla variabilità della frequenza cardiaca individuale.

È necessario eseguire tre test di calibrazione per ognuno dei due test, che vanno eseguiti quando non si ha accumulato tempo di recupero. Idealmente, nel corso dei testi di calibrazione è consigliabile una condizione fisica in cui ci si sente di aver raggiunto il recupero totale e non si è ammalati o stressati.

Durante il periodo di calibrazione potresti ottenere risultati più alti o più bassi di quelli attesi. Finché la calibrazione non sarà stata completata, l'orologio riporterà questi risultati come stati di recupero stimati.

Una volta completata la calibrazione, entrando nel registro degli allenamenti verrà visualizzato l'ultimo risultato al posto del tempo di recupero.

Test rapido del recupero

Il test rapido del recupero, supportato da Firstbeat, è un modo alternativo per misurare lo stato di recupero. Il test di recupero durante il sonno è un metodo più accurato per misurare lo stato di recupero, ma per alcuni soggetti potrebbe non essere possibile indossare un sensore di frequenza cardiaca per tutta la notte.

Il test rapido del recupero impiega solo qualche minuto. Per ottenere risultati ottimali, durante il test è opportuno stendersi, rilassarsi ed evitare di spostarsi.

È consigliabile effettuare il test alla mattina, subito dopo il risveglio. Ciò consente di garantire risultati comparabili giorno per giorno.

Per calibrare l'algoritmo di valutazione è necessario eseguire tre test quando ti senti ben riposato e non hai accumulato alcun tempo di recupero.

Non è necessario eseguire i test di calibrazione in sequenza, ma tra un test e l'altro devono passare almeno 12 ore.

Durante il periodo di calibrazione potresti ottenere risultati più alti o più bassi di quelli attesi. Finché la calibrazione non sarà stata completata, l'orologio riporterà questi risultati come stati di recupero stimati.

Per eseguire un test rapido del recupero:

  1. Indossare la fascia cardio e assicurarsi che gli elettrodi siano umidi.
  2. Stendersi e rilassarsi in un ambiente silenzioso, in assenza di disturbi e distrazioni.
  3. Premere Start Stop, scorrere fino a RECUPERO (recupero) utilizzando Start Stop ed effettuare la selezione con Next.
  4. Scorrere fino a Test rapido (test rapido) ed effettuare la selezione con Next.
  5. Attendere il completamento del test. quick recovery test ongoing

Una volta completato il test, puoi utilizzare Next e Back Lap per scorrere i risultati.quick recovery test result

Se la frequenza cardiaca minima durante il test è inferiore alla frequenza cardiaca a riposo definita in Movescount, quest'ultima verrà aggiornata alla prossima sincronizzazione con Movescount.

NOTA:

I risultati del test non influiscono sul tuo tempo di recupero accumulato.

Test di recupero durante il sonno

Il test di recupero durante il sonno, supportato da Firstbeat, fornisce un indicatore affidabile del tuo stato di recupero dopo il sonno notturno.

Per calibrare l'algoritmo di valutazione è necessario eseguire tre test quando ti senti ben riposato e non hai accumulato alcun tempo di recupero.

Non è necessario eseguire i test di calibrazione in sequenza.

Durante il periodo di calibrazione potresti ottenere risultati più alti o più bassi di quelli attesi. Finché la calibrazione non sarà stata completata, l'orologio riporterà questi risultati come stati di recupero stimati.

Per eseguire un test di recupero durante il sonno:

  1. Indossare la fascia cardio e assicurarsi che gli elettrodi siano umidi.
  2. Premere Start Stop, scorrere fino a RECUPERO utilizzando Start Stop ed effettuare la selezione con Next.
  3. Scorrere fino a Test del sonno (test del sonno) ed effettuare la selezione con Next.
  4. Per annullare il test, premere Back Lap.
  5. Quando sei pronto ad alzarti la mattina, termina il test premendo Start Stop o Next.

Una volta completato il test, puoi utilizzare Next e Back Lap per scorrere i risultati.

sleep recovery test results

NOTA:

Per poter produrre risultati, il test di recupero durante il sonno ha bisogno di almeno due ore di dati validi sulla frequenza cardiaca. I risultati del test non influiscono sul tuo tempo di recupero accumulato.